Cura della Parodontite con il Laser a Torino - Dr. Paolo Ventura Dentista a Moncalieri. Implantologia, Ortodonzia Bambini e Adulti, Dentisti a Moncalieri

Vai ai contenuti

Cura della Parodontite con il Laser a Torino

Le Cure Odontoiatriche
La periodontite anche detta parodontite o parodontopatia
è un'infiammazione dei tessuti parodontali, che determina una perdita d'attacco dei denti rispetto all'
alveolo, con conseguente formazione di tasche parodontali, mobilità dentale, sanguinamento gengivale, ascessi e suppurazioni, fino alla perdita di uno o più denti.

Tale processo risulta reversibile se viene diagnosticato nelle sue prime fasi e curato.

Con il progredire della malattia, misurata principalmente come progressione della perdita di attacco parodontale, la possibilità di recupero diventa più difficile e richiede trattamenti più complessi come la terapia rigenerativa dell'osso. Il recupero in questi casi è generalmente parziale.

Nel linguaggio comune è talvolta ancora in uso il termine analogo di piorrea, da tempo abbandonato in ambito medico.



Presentazione clinica
Il quadro clinico di parodontite comprende tutti i segni e sintomi della gengivite.
La maggiore gravità è data dall'espansione dell'infiammazione dalla sola gengiva al legamento parodontale , con coinvolgimento del cemento radicolare e dell'osso alveolare.

La lesione tipica è la tasca parodontale, invaginazione che si forma nello spazio solitamente occupato dal legamento parodontale e dalle altre strutture di sostegno del dente, che vengono aggredite dall'infezione e sostituite da tessuto infiammatorio.

Si viene così a formare un lume virtuale dove possono accumularsi nuovi batteri in forma organizzata e spesso calcificata sotto forma di
tartaro, batteri che possono trarre nutrimento dagli essudati infiammatori prodotti dai tessuti lesi dal processo patologico, che tende quindi ad autoalimentarsi.

Eziopatogenesi
L'insorgenza e sviluppo di questa patologia è dovuta principalmente al fatto che nel cavo orale è normalmente presente un'abbondante e varia flora batterica, sia adesa alle strutture dentarie (e prende allora il nome di placca batterica ), sia in forma libera. Se mantenuti sotto controllo tramite corrette procedure di igiene, e in presenza di una situazione di corretto funzionamento del sistema immunitario, solitamente questi batteri non sono in grado di provocare alterazioni nel normale stato di salute orale. In seguito però alla perdita dell'equilibrio che vige fra batteri normalmente presenti e il sistema immunitario a livello locale e generale, vi può essere l'insorgenza di fenomeni infiammatori a carico del solo tessuto gengivale come nella gengivite, disturbi che possono nel tempo estendersi coinvolgendo i tessuti sottostanti, originando la parodontite, una infiammazione atipica con fenomeni istolesivi a carico dei tessuti di supporto del dente.
Cura della Parodontite con il Laser.
Cura della Periodontite con il Laser.
Terapia
Il primo obiettivo terapeutico è sicuramente quello di ripristinare una corretta igiene orale grazie all'aiuto della figura dell' igienista dentale e del dentista.
Ciò comprende una o più sedute di igiene orale professionale, ablazione meccanica del tartaro, curettage gengivale, levigatura delle radici, motivazione all'igiene orale, comprensione ed esecuzione delle metodiche corrette di prevenzione.
Nei casi più gravi, può richiedere un intervento chirurgico volto a pulire i tessuti coinvolti più profondi, ed eventualmente a rigenerare l'osso riassorbito.
Una Terapia d'Avanguardia è quella del Laser. Questi ci permette di evitare i bisturi eliminando i batteri, causa primaria della mallattia, raggiungendo recessi anatomici  difficilmente raggiungibili sia dai farmaci sia da tecniche non chirurgiche.

Cura della Parodontite con il Laser.
Cura della Periodontite con il Laser.
Torna ai contenuti